Il Rotary International è la prima organizzazione di servizio del mondo, comprende oltre 33.000 club in più di 200 Paesi ed aree geografiche. I soci costituiscono una rete internazionale di professionisti che dedicano
volontariamente tempo e talento al servizio delle loro comunità e del mondo.
Il motto del Rotary “Servire al di sopra di ogni interesse personale” esemplifica lo spirito umanitario che anima gli oltre 1,2 milioni di soci. Il primo Rotary club fu fondato a Chicago il 23 febbraio 1905 da Paul Harris, giovane avvocato, che invitò tre amici, Silvester Schiele, commerciante di carbone, Gustavus Loehr, ingegnere minerario e Hiram Shorey, sarto, per condividere la sua idea di consentire a professionisti di vari settori di incontrarsi all’insegna dell’amicizia, allargare le conoscenze professionali e migliorare la comunità.
La storia
www.rotary.org , www.rotary2090.it

La Visione

Crediamo in un mondo dove tutti i popoli, insieme, promuovono cambiamenti positivi e duraturi
Nelle comunit  vicine, in quelle lontane, in ognuno di noi.

La Missione

La Missione del Rotary International   servire gli altri al di sopra di ogni interesse personale,
diffondere elevati standard etici e promuovere la comprensione, la buona volont  e la pace
attraverso una rete di professionisti, imprenditori e personaggi di spicco della comunit

I Valori

I valori sono i principi guida attorno ai quali ruota ogni service rotariano. Sono:
Amicizia, Integrità, Diversità, Servizio, Leadership

Scopo del Rotary
Lo Scopo del Rotary, formulato inizialmente nel 1910 e adattato negli anni al respiro sempre più ampio dell’attività sociale, offre una definizione delle finalità dell’organizzazione e delle responsabilità individuali dei soci. Lo scopo del Rotary   promuovere e diffondere l’ideale del servire, inteso come propulsore di ogni attivit . In particolare, l’associazione si propone di promuovere e diffondere:
Primo: Lo sviluppo di rapporti interpersonali intesi come opportunit  di servizio.
Secondo: Elevati principi etici nell’attivit  professionale e nei rapporti di lavoro; il riconoscimento
dell’importanza e del valore di tutte le professioni; il significato dell’occupazione di ogni Rotariano
come opportunit  per servire la societ .
Terzo: L’applicazione dell’ideale del servire alla vita personale, professionale e sociale di ogni
Rotariano.
Quarto: La comprensione, la tolleranza e la pace fra i popoli mediante una rete internazionale di
professionisti e imprenditori di entrambi i sessi, uniti dall’ideale del servire.
La Prova delle quattro domande
La “Prova delle quattro domande” tradotta in oltre 100 lingue, concepita nel 1932 dal rotariano
Herbert J.Taylor e adottata nel 1943 dal Rotary, viene utilizzata quale codice etico dai Rotariani e
da Organizzazioni di tutto il mondo.
Ci  che penso, dico e faccio:
1) Risponde a Verit ?
2) E’ Giusto per tutti gli interessati?
3) Produrr  Buona Volont  e Migliori Rapporti D’Amicizia?
4) Sar  Vantaggioso per tutti gli interessati?
Le Vie d’Azione
L’impegno del Rotary nel Servire al di sopra di ogni interesse personale trova espressione
nelle Cinque vie d’azione, che insieme costituiscono la pietra miliare sulla quale si basa l’attivit 
dei club.
Azione interna
L’azione interna riguarda le attivit  che un socio intraprende all’interno del proprio club per
assicurarne il buon funzionamento.
Azione professionale
Promuove l’osservanza di elevati principi morali nell’esercizio di ogni professione. I Rotariani
condividono la loro esperienza e le loro capacit  e cos  facendo ispirano gli altri.
Azione d’interesse pubblico
L’azione d’interesse pubblico consente ai club di realizzare progetti e attivit  che migliorano le
condizioni di vita delle comunit .